Visita la nostra cantina

Per tutti gli appassionati di turismo enogastronomico, la cantina Campagnola propone visite guidate e degustazioni all’interno della Tenuta. Sarete affascinati dal panorama mozzafiato che si aprirà ai vostri occhi in ogni stagione, toccherete con mano l’atmosfera che si respira e avrete la possibilità di cogliere i segreti preziosi di questo percorso emozionale che inizia dai vigneti per concludersi nelle bottiglie.
Respirare, toccare con mano gli spazi la cantina, poter degustare assieme prodotti del territorio: Campagnola non è solo un’azienda, è casa accogliente per molte persone che desiderano ascoltare narrazioni sincere di mani che raccolgono, di volti che raccontano.

Il processo produttivo

La vendemmia

In Valpolicella la vendemmia non è esclusivamente una fase essenziale nella lavorazione delle generose uve. Per questa terra la vendemmia è manifestazione genuina di vita, un modo di stare insieme, un evento che rende tutti partecipi. Gesti e senso di comunità vengono così trasmessi di famiglia in famiglia, di generazione in generazione. Un rito che si ripete da 110 anni. Rinnovando l’amore della famiglia Campagnola per un territorio e per il lavoro che da questo se ne ricava.

L'APPASSIMENTO DELLE UVE

L’equilibrio e l’esperienza nel metodo di appassimento messo a punto dalla famiglia Campagnola sono la chiave nel produrre l’Amarone e i grandi vini rossi della Valpolicella. Dopo una raccolta attenta e selezionata delle migliori uve dei vigneti, i grappoli maturi vengono posizionati con cura in apposite cassette e lasciate in fruttaio per un periodo che va dai 90 ai 130 giorni. In questa fase vengono costantemente monitorate l’umidità relativa e la ventilazione così da garantire un livello di appassimento ottimale. I frutti, così, si liberano naturalmente della loro componente acquosa, acquistando più concentrazione in aromi, acidità e complessità polifenolica.
È nel fruttaio dove avviene l’intera magia!

AFFINAMENTO

Il completamento naturale del processo produttivo dell’Amarone è l’affinamento. La sua durata varia a seconda dei modi e dei tempi imposti dalle uve e porta a un’evoluzione del colore e del profilo aromatico.
La Barricaia, spazio ideale per l’affinamento dei grandi vini rossi, è probabilmente la parte più suggestiva della cantina; qui riposano 700 barrique in rovere francese di Allier e contengono i vini più pregiati per il delicato percorso di affinamento.
L’affinamento in legno, dalle grandi botti di rovere di Slavonia alle moderne barrique di rovere francese, favorisce l’adeguata elevazione e facilita la stabilizzazione del colore attraverso un lento scambio di ossigeno con l’ambiente di conservazione.
Vini irripetibili altrove, è da questo armonioso connubio di impegno e passione che qui prendono vita.

FRUTTAIO

BOTTAIA

BARRICAIA